La monetizzazione di un sito web può essere un affare complicato. Alcune persone sembrano avere il tocco magico, mentre altri semplicemente non riescono a trarre un profitto degno del tempo dedicato.

Fondamentalmente, la monetizzazione è il processo di conversione del traffico di un sito web in profitto. Teoricamente, ci sono molti modi per raggiungere questo obiettivo, e in quest’articolo elencherò alcuni di essi. Siate consapevoli del fatto che le storie di fallimento, nel complesso, superano quelle di successo. Senza il rischio, però, non vi è alcuna ricompensa. Alcune persone riescono anche a vivere solo utilizzando i mezzi che illustrerò di seguito. Nei peggiori dei casi, comunque, è possibile arrivare a fine mese con qualche soldo in più in tasca.

Google Adsense

Ovviamente, uno dei modi più popolari per generare dei profitti con un sito web esistente è iscriversi a un servizio come Google Adsense, con il quale basta inserire un codice all’interno del tuo sito ed attendere, nella speranza, che i vostri visitatori cliccheranno sugli annunci che appariranno sulle tue pagine. Quanti soldi riesci a guadagnare dipende da quanto traffico il tuo sito genera e quanti dei tuoi visitatori in realtà cliccano su qualsiasi annuncio.

Banner Pubblicitari

I banner, essenzialmente, sono degli immagini cliccabili che inserite sul vostro sito web, pubblicizzando e reindirizzando ad un altro sito. In genere guadagnate per ogni clic che un visitatore fa clic sul banner. Invece, secondo altri accordi, il profitto non viene generato semplicemente se una persona clicca sul banner, ma anche se egli effettua un acquisto sul sito di destinazione. Inoltre,  quest’ultimo metodo vi farebbe guadagnare anche una commissione per tale vendita.

Programma di Affiliazione

I programmi di affiliazione, in essenza, vi pagano per riferire le persone su determinati siti. Un esempio ideale è quello di Netimax.it, che ha un programma di affiliazione che riscuote di abbastanza successo, con cui vi paghiamo per riferimenti a potenziali clienti di acquistare un servizio di hosting e/o un domino… basta inserire un link sul tuo sito web e appena un utente ci clicca su e acquista entro 10 giorni, Netimax vi paga automaticamente.

Donazioni

Se ritenete che la qualità del vostro sito web è merita il supporto di persone, allora potete certamente chiedere donazioni. Paypal rende incredibilmente facile per le persone donarvi i soldi con un semplice click di un mouse.

 

Ci sono numerosi altri modi per generare del profitto online. Ad esempio, è possibile pubblicare annunci pop-up/pop-under, anche se questi sono, generalmente, considerati un più fastidiosi rispetto ad altri. Se è il caso, potete anche offrire iscrizioni ai contenuti del vostro sito. Offrendo qualcosa da vendita è sempre un’opzione valida, forse anche un ebook su come monetizzare i siti web potrebbe andare bene.